sabato 12 febbraio 2011

Straccetti del Padovano

Finalmente sono tornata, dopo un lunghissimo periodo di assenza! Nel frattempo, oltre a trascurare il blog, mi sono "quasi" dottorata, insomma manca veramente poco. E si ritorna alla consuetudine con una ricetta partorita in uno dei famosi "giovedì tra amiche", è una ricetta di Maria, a cui siamo tutte affezionatissime perchè riprende un piatto della tradizione romana, legato ai ricordi degli amici "matevini".

Ingredienti:

- 500 gr di fesone di spalla di vitello

- 1 cipollotto dorato

- 250 gr di rucola

- 2 cucchiai di burro e 2 cucchiai di olio

- 1 bicchierino di vino e 1 bicchierino di aceto balsamico

- farina e sale q.b.



Tagliare grossolanamente la carne a striscioline sottili (straccetti), poi infarinare e salare. Soffriggere la cipolla in olio e burro, ed una volta imbiondita aggiungere gli straccetti. Una volta dorati, sfumare col vino bianco. Quando la carne è ben cotta, aggiungere la rucola, e coprire finchè non appassisce la rucola (circa 5 minuti).


Infine, a fiamma viva, aggiungere l’aceto balsamico, e aggiustare di sale. A piacere, decorare con scaglie di grana.







5 commenti:

  1. devono essere veramente saporiti!E poi io adoro la rucola...ci faccio anche il pesto!

    RispondiElimina
  2. si si, lo sono! hai postato per caso la ricetta di questo meraviglioso pesto alla rucola? vorrei tanto provarlo!

    RispondiElimina
  3. non ancora...dopo San Valentino ! Hai visto il mio cuore?:D

    RispondiElimina
  4. auguri per il dottorato! dai che ce la faiii!!!!
    che bontà questo piatto!

    RispondiElimina
  5. Giuro che questa è l'ultima volta che mi dottorooooo argh!!! Per riprendermi dallo stress da studio devo fare e postare subito una 7veli!! Grazie Eleonora per il supporto!

    RispondiElimina